domenica 24 gennaio 2016

Segnalazione "Un ricordo dal passato" il romanzo di Alice De Checchi

La rubrica "Autori esordienti" oggi è dedicata ad Alice De Checchi, una giovane scrittrice che vive in provincia di Padova, e alla sua storia di ambientazione contemporanea.


Scheda libro
Titolo:Un ricordo dal passato
Autore : Alice De Checchi
Casa Editrice: Lettere animate editore
Genere:narrativa/romanzo rosa
Numero pagine: 252
Prezzo ebook: 1,99
Prezzo cartaceo: prossimamente anche in cartaceo






Sinossi:
Alice Alighieri vive a Padova e dopo la laurea in lettere ha un sogno: diventare giornalista. L’occasione per farlo le si presenta con un tirocinio presso il giornale “Le Ricerche” ma il suo capo Anna Ciampoli le mette il bastone sulle ruote e le assegna svariate mansioni che però non sono in linea con il lavoro da giornalista. Alice decide di tenere duro prima o poi avrebbe avuto la possibilità di dimostrare quanto valeva bastava aspettare il momento giusto. Ma quando arriva, non riesce a sfruttarlo al meglio e per un equivoco, il suo primo articolo viene pubblicato con il nome di un collega. Alice ha un’ultima chance, Anna , chiamata da tutti in redazione con il soprannome di “madame dei poveri”, le assegna un importante compito scrivere un articolo sulla storia che lega due amiche Clara Bisutti e Sara Raposo. L’unico problema è che le due non si vedono da più di sessant’anni , da quando negli anni cinquanta Sara e la sua famiglia emigrano in Canada. Come mai le due non si sono più scritte?


Link d'acquisto Ebook:
 KOBO

AMAZON

Feltrinelli

Google Play Store: (https://play.google.com/store/books/details/Alice_De_Checchi_Un_ricordo_dal_passato?id=6BNkCwAAQ BAJ&hl=it)

Libreria Universitaria

Hoepli: (http://www.hoepli.it/ebook/un-ricordo-dal-passato/9788868826789.html)


Booktrailer you tube: (https://www.youtube.com/audio?video_referrer=watch&v=lbWh5BAr08U)




Biografia:
Alice De Checchi nasce nel 1989, si è diplomata in ragioneria e vive attualmente in un paesino in provincia di Padova.Quando era ancora una bambina aveva già sviluppato un nutrito numero di passioni tra le quali l’archeologia, la cucina, la musica e il cinema, ma quella più forte è stata sicuramente quella per i libri. La lettura ha sempre fatto parte di lei mentre la scrittura è arrivata con il tempo, ha iniziato con il recensire nel network letterario Qlibri dei romanzi e nel febbraio 2015 ha aperto un lit blog personale thebooksofalice.blogspot.it e uno in comune con Valentina Bellucci suitcasedilibri.blogspot.it.


Per contattarla: alicedc89@gmail.com

Link autrice.

Facebook

Google+

Twitter

Blog
http://suitcasedilibri.blogspot.it/ (con Valentina Bellucci)

mercoledì 13 gennaio 2016

Presentazione "Favola di una falena" di Alessio Del Debbio


Lo spazio dedicato agli autori emergenti, oggi è dedicato ad Alessio Del Debbio e al suo romanzo "Favola di una falena"




Viareggio, settembre 2001. Sta per finire l'estate dopo la maturità: tempo di prendere decisioni importanti. Su questa premessa iniziano le avventure del turbolento Jonathan, della timida Francesca, della sognatrice Veronica e del rigoroso Leonardo, un viaggio nell'amicizia e nell'amore, una favola moderna di eroi coraggiosi che sopravvivono alla quotidianità aiutandosi l'un l'altro e credendo nei propri sogni. Falene in cerca di luce, destinate a non trovare mai riposo.

 

Tutto il resto non conta, tutto il resto si ferma alle porte della nostra amicizia.




Casa editrice: Panesi Edizioni

Genere: romanzo per ragazzi / new adult

Prezzo: 2,99 euro

Formato: digitale

ISBN: 9788899289324



 

Trama: Dopo la maturità, Jonathan e i suoi amici devono prendere importanti decisioni sul proprio futuro. Jonathan rinuncia a studiare, tuffandosi nel lavoro a tempo pieno, aiutando il cugino nella sua agenzia pubblicitaria, e cercando di recuperare la sua amicizia con Leo, incrinata da una ragazza che si era messa tra loro. Leonardo si iscrive a Medicina ma deve barcamenarsi tra le lezioni, lo studio e il prendersi cura della madre, psicologicamente instabile, e della sorella più piccola, che continua a sognare una famiglia unita, anche con il padre da cui si sono allontanati quando hanno lasciato Milano. Veronica sorprende gli amici, decidendo di iscriversi al Dams e andando a vivere a Bologna con il suo nuovo ragazzo, scardinando gli equilibri del gruppo. Francesca infine si iscrive a Lettere, sua grande passione, continuando a scrivere in un diario le avventure dei suoi amici, con l’idea un giorno di farne un libro, e faticando nel liberarsi del fantasma del suo defunto ex ragazzo che da sempre la ostacola nei suoi rapporti con il sesso maschile.

Su queste premesse iniziano le avventure di Jonathan e dei suoi amici, in quel periodo di passaggio che è la fine dell’adolescenza e l’inizio dell’età adulta. Un periodo in cui i sentimenti appaiono amplificati, a volte confusi, di certo molto intensi. Lo sa bene Veronica che lotta per inseguire un sogno e fuggire alla maledizione di Cenerentola, oppressa da una famiglia di “matrigne”. Da bruco diventerà una falena, sbattendo le ali in cerca della sua fiamma vitale.

Estratto: «Vorrei ricominciare a credere. Lo vorrei davvero. Credere che la vita abbia uno scopo e non sia soltanto un vuoto trascinarsi in giorni spesso uguali, credere che ci sia una luce alla fine del tunnel, che tutte le nostre sofferenze saranno ripagate. E che ci sia una persona, una sola, tra i miliardi che siamo, disposta a condividere la sua fede con me, a credere in me quanto io in lui, e a vivere lo stesso sogno. Pensi sia possibile, Leo?» (Veronica)

 

Nota: Per quanto "Favola di una falena" sia ambientato DOPO gli eventi di Anime contro e Oltre le nuvole, la lettura dei romanzi precedenti di Alessio Del Debbio non è obbligatoria, in quanto i libri sono costruiti per essere fruiti indipendentemente l'uno dall'altro.

 


Sito dell’autore: www.alessiodeldebbio.it


Pagina facebook dell’autore: “I mondi fantastici” www.facebook.com/alessio.deldebbio

Pagina facebook del libro: Favola di una falena https://www.facebook.com/Favola-di-una-falena-984399918301292/

Biografia autore: Alessio Del Debbio nasce a Viareggio nel 1981. Appassionato di storia e mitologia, adora trascorrere il tempo libero leggendo, quasi divorando, romanzi storici o letteratura fantastica. Si laurea in Lettere Moderne con una tesi su Nick Adams, protagonista di alcuni racconti di “In our Time”, di Hemingway. Nel 2007 frequenta il corso di scrittura creativa organizzato da Divier Nelli, noto scrittore viareggino. Dal 2013 frequenta i Laboratori di Scrittura Creativa dell’Associazione Culturale “Le Otto Querce” di Viareggio, curati dallo scrittore e giornalista fiorentino Mirko Tondi. Nel 2011 pubblica “Oltre le nuvole – storie di amici”, romanzo young adults ambientato a Viareggio, cui seguirà, nel 2015, il prequel “Anime contro”.  Nel 2014 esce il racconto distopico “L’abisso alla fine del mondo”; Gds Edizioni. Dal 2012 al 2015 pubblica numerosi racconti in varie antologie, tra cui “I mondi del fantasy IV e V” di Limana Umanita Edizioni e “Racconti Toscani” di Historica Edizioni, molti dei quali riuniti nell’antologia “L’ora del diavolo”, vincitrice della III edizione del concorso ObiettivoLibro di Sensoinverso Edizioni e pubblicata a inizio 2016.

 

 

lunedì 4 gennaio 2016

Recensione "Cuore di lupo" di Ornella Albanese

Risultati immagini per cuore di lupo ornella albanese




E' uscito in edizione digitale "Cuore di lupo" uno dei successi di Ornella Albanese,  apprezzatissima autrice di romance.





Trama
Il caparbio Alessandro di Iesi, braccio destro di Federico II, conquista il feudo di Montalto, espropriando la famiglia che da sempre ne detiene il potere. In poche ore Irene di Montalto si ritrova senza casa né padre, ucciso per mano nemica. La sua unica speranza di difesa è sposare Evandro di Cerrano, un nobile cavaliere che potrebbe tutelare i diritti dei Montalto sul feudo. Tuttavia Alessandro continua a tormentarla: come nuovo feudatario ha diritto di esercitare lo ius primae noctis, di essere il suo primo uomo... Ma non è forse quello che Irene sogna?

Scheda

Titolo: Cuore di lupo
Autrice: Ornella Albanese
Lunghezza stampa: 185
Editore: MONDADORI (21 dicembre 2015)
Prezzo: € 3,99


Ecco il link per l'acquisto: Amazon


Recensione
Se, come me,  amate i romance storici di ambientazione medievale, non potete non conoscere Ornella Albanese che con ogni sua opera si conferma come una delle migliori firme italiane del genere.
"Cuore di lupo" forse non brilla per l'originalità della storia ma si fa certamente apprezzare per la bravura  dell'autrice  che può contare su uno stile fluente e una scrittura "visiva" capace con pochi tratti di far immaginare ciò che si sta leggendo. Le scene più scabrose invece sono elegantemente sfumate in modo da non urtare la sensibilità delle lettrici più romantiche. Il ritmo veloce e l'intreccio, ricco di colpi di scena, tengono sempre viva l'attenzione fino al consueto happy end che ho trovato come sempre appagante. L'unico dispiacere per me è stato dover concludere la lettura perché mi ero affezionata ai protagonisti.


 Castelli di Rocca Calascio

Ornella Albanese si documenta con grande precisione quando scrive e ciò si evince facilmente dall'accuratezza storica dei suoi romanzi dove ricrea atmosfere suggestive, cariche di sensualità e passioni impetuose.
L'imperatore Federico II, per esempio,  è uno dei miei personaggi storici preferiti e mi è piaciuto il modo in cui l'autrice lo ha fatto rivivere in "Cuore di lupo" dipingendone con grande vividezza pregi e difetti.
Un altro personaggio che ho apprezzato è stato Ismail, il braccio destro, il compagno fraterno di Alessandro che mi ha ricordato un'altra figura di grande spessore incontrata ne "L'anello di ferro" un'opera di Ornella Albanese che ho amato molto. Il ricorrere di questi personaggi non credo sia una coincidenza. Forse la scrittrice vuole ricordarci che ci sono state epoche in cui cristiani e musulmani vivevano insieme con maggiore tolleranza reciproca.


Ma torniamo ai protagonisti di "Cuore di lupo". Alessandro, che per nascita  è un figlio illegittimo, ha dovuto lottare duramente per farsi strada nella vita. Rappresenta l'uomo che si è fatto da solo e come tale incontra tutta la mia approvazione. Inoltre, è pure sfregiato... ed io ho un debole per le cicatrici, sia per quelle visibili che per quelle interiori che ognuno di noi si porta dietro.
Nel libro non manca lo scavo psicologico dei protagonisti cosa di cui Ornella Albanese è maestra. 



Cuore di lupo
La controparte femminile di Alessandro è
Irene, che invece è cresciuta in una posizione privilegiata. All'inizio la ragazza sogna di convolare a nozze col suo promesso sposo, Evandro di Cerrano, ma con l'arrivo di Alessandro tutto cambia e lei perde ogni cosa: rango, famiglia e casa. Tuttavia non si dà per vinta e cerca di lottare come può per fronteggiare la difficile situazione in cui si trova. 


Nessuno dei due penserebbe mai che potrebbe nascere l'amore fra loro eppure, quando  
s'incontrano, basta uno sguardo e inevitabilmente scatta un'attrazione irresistibile.
Intorno ai due protagonisti si muovono tanti personaggi minori che formano un mondo descritto con grande accuratezza e  credibilità, uno dei tanti pregi di quest'autrice che ha l'abilità quasi magica di condurci nel passato insieme a lei e di farci vivere meravigliose avventure.
Per concludere vorrei fare un'ultima considerazione. Molte lettrici di romance prediligono le scrittrici straniere e snobbano le italiane, salvo poi restare deluse quando scoprono che alcune frasi che le hanno colpite non esistevano nella versione originale ma sono frutto dell'abile lavoro di traduzione. Perché allora non dare una possibilità alle nostre autrici che non hanno nulla da invidiare alle altre?





venerdì 1 gennaio 2016

Recensione "Odio l'amore, ma forse no" di Lidia Ottelli

Una commedia sexi e romantica, frizzante come una coppa di champagne




Trama

Samantha è una donna singolare: autonoma, indipendente, detesta le storie serie. Incontri fugaci e "basta che sia bello". Alessia, la sua amica, la rimprovera spesso per questo. Le cose prendono una strana piega quando Alessandro, il fratello di Alessia, ricompare dall’Inghilterra. Lui e Helen, la sua fidanzata inglese, si sono lasciati. All’improvviso, quasi come fosse ossessionato da Samantha, Alessandro comincia a farle una corte spietata. Lei resiste per un po’, poi cede. Ma non può dire nulla all’amica. Un tempo, da piccole, le aveva promesso che non si sarebbe mai messa con suo fratello. Pena la fine della loro amicizia…


Scheda

Titolo: Odio l'amore, ma forse no
Autore: Lidia Ottelli
Lunghezza stampa: 252
Editore: Newton Compton Editori (19 novembre 2015)
Prezzo Ebook: € 2,99


Lidia Ottelli
Accanita lettrice, appassionata di fantasy, paranormal e thriller, è ideatrice del blog e della pagina Facebook Il Rumore Dei Libri, dedicato a scrittori emergenti. Ama i film horror, le serie TV e i manga.



Recensione


Samantha, la protagonista di "Odio l'amore ma forse no" è una ragazza originale e simpatica, uno di quei personaggi che ti restano impressi nella memoria. Affermata imprenditrice della Milano "bene"la nostra eroina ha una personalità determinata, anzi grintosa.




Che si tratti di affari o di sesso, anzi soprattutto  di quello, è disposta a tutto pur di raggiungere il suo scopo...  così si ritrova spesso in situazioni che per i lettori risultano esilaranti, ma tutto si svolge sempre con molta ironia e senza scadere mai nella volgarità.


Che succederà quando nella vita di questa mangiatrice di uomini giungerà l'amore?
Lo scoprirete leggendo questo piacevolissimo romanzo. 





Intorno a Samantha si muove tutto un mondo fatto di amici, parenti e amanti, tutti ben delineati e credibili.



Lo stile di Lidia Ottelli è fluido, leggero, ironico, divertente. I dialoghi sono brillanti, piacevolissimi.


Un po' chick-lit, un po' erotic romance, questo romanzo di esordio è semplicemente delizioso. 

"Odio l'amore, ma forse no"  è consigliatissimo per trascorrere qualche ora di sano divertimento. 

Una sola critica, la cover è carina ma quella precedente era sicuramente più accattivante.