mercoledì 22 novembre 2017

"Le fragilità del cuore" di Susan Elizabeth Phillips




Lui è uno scrittore solitario la cui macabra immaginazione crea agghiaccianti romanzi horror. Lei è un'attrice con poca fortuna ridotta a mettere in scena spettacoli di burattini per bambini. Lui conosce una dozzina di modi per uccidere a mani nude. Lei ne conosce altrettanti per uccidere con le risate. Ma adesso che sono intrappolati insieme su un'isola innevata al largo della costa del Maine, lei non sta ridendo, perché quando era un'adolescente lui l'ha tradita. Quell'uomo sarà ancora temibile come lei ricorda o sarà cambiato?




Una notizia che farà felici le fans italiane dell'autrice: è già disponibile in digitale, e dal 30 novembre anche in cartaceo, un altro romanzo di Susan Elizabeth Phillips.
Ecco la cover originale del libro


La protagonista è Annie Hewitt, un'attrice squattrinata che dopo la morte della madre si trova costretta a trascorrere sessanta giorni l'anno in un cottage situato sull'isola per non perderne la proprietà.


Purtroppo, però, in una villa a ridosso della scogliera vive anche l'enigmatico Theo Harp, il suo primo amore di adolescente, che un tempo le ha spezzato il cuore arrivando addirittura a tentare di ucciderla.
Theo è sempre ricco, bello, ma anche terribilmente inquietante. Insomma, la povera Annie ha una brutta gatta da pelare tanto più che la pericolosa attrazione fra loro si riaccende...



Disponibile dal 16 novembre in ebook e dal 30 in cartaceo.


Sito per l'acquisto Amazon

venerdì 17 novembre 2017

Segnalazione "Berserkr" di Alessio Del Debbio





Una cover bella e suggestiva per l'ultimo libro di Alessio Del Debbio: un appassionante urban fantasy ambientato in una Berlino alternativa.  Se vi piacciono le storie ricche di suspense e di misteriose creature sovrannaturali non lasciatevelo sfuggire!




Trama
Berlino, inizio del terzo millennio. La Guerra Calda è finita, gli Accordi dell’89 sono stati firmati e la città è stata divisa in sette zone, ciascuna assegnata a una delle antiche stirpi. All’interno della ringbahn vivono gli uomini, protetti dalla Divisione, incaricata di mantenere la pace e impedire sconfinamenti e scontri tra le stirpi. Misteriosi omicidi, provocati da sconosciute creature sovrannaturali, iniziano però a verificarsi in tutta la città, rischiando di frantumare il delicato equilibrio raggiunto. La Divisione incarica Ulrik Von Schreiber di indagare, aiutato dal pavido collega Fabian, ben sapendo quanto abbia a cuore il mantenimento della pace. Ma Ulrik non è soltanto un cacciatore, incarna lo Spirito Protettore della Città, l’Orso di Berlino, che non attende altro che liberare la propria furia.



BERSERKR
Titolo: Berserkr
Autore: Alessio Del Debbio
Editore: Dark Zone Edizioni
Genere: urban fantasy
Prezzo: 14,90 euro (cartaceo)
Isbn: 978-8899845209
Disponibile su tutti gli store di libri.
Amazon:
https://www.amazon.it/Berserkr-Alessio-Del-Debbio/dp/8899845204/
Ibs: https://www.ibs.it/berserkr-libro-alessio-del-debbio/e/9788899845209

In uscita a novembre 2017 in occasione del Pisa Book Festival.



Biografia:
Alessio Del Debbio, scrittore viareggino, appassionato di tutto ciò che è fantastico e oltre la realtà. Numerosi suoi racconti sono usciti in riviste (come Con.tempo e StreetBook Magazine) e in antologie, cartacee e digitali (come I mondi del fantasy, di Limana Umanìta Edizioni, Racconti Toscani, di Historica Edizioni, Sognando, di Panesi Edizioni). I suoi ultimi libri sono il romanzo Favola di una falena (Panesi Edizioni, 2016) e i fantasy contemporanei Ulfhednar War – La guerra dei lupi (Edizioni Il Ciliegio, 2017) e Berserkr (Dark Zone, 2017).
Cura il blog “I mondi fantastici” che promuove scrittori di fantasy italiano. Scrive articoli per il portale di letteratura fantastica “Le lande incantate”. È presidente dell’associazione culturale “Nati per scrivere” che sostiene gli scrittori emergenti, soprattutto locali, e d’estate organizza la rassegna “Un libro al tramonto” – Aperitivi letterari a Viareggio, per far conoscere autori toscani.


Contatti:
Pagina Facebook “I mondi fantastici – Alessio Del Debbio”:
https://www.facebook.com/alessio.deldebbio/ Sito autore: www.alessiodeldebbio.it
Blog “i mondi fantastici”: www.imondifantastici.blogspot.it
Twitter autore: https://twitter.com/ADelDebbio



Associazione Culturale "Nati per scrivere": www.natiperscrivere.webnode.it


martedì 14 novembre 2017

"Cenere sulla brughiera" un romanzo di Francesca De Angelis


E' con molto piacere che oggi dedico lo spazio esordienti a una giovane autrice: Francesca De Angelis e al suo primo libro: "Cenere sulla brughiera"


Sinossi

Catherine Barret nasce in una piccola cittadina dello Yorkshire, crescendo felice fra le brughiere che caratterizzano quei luoghi. Un infanzia ridente che sembra poter durare in eterno viene spezzata dalla morte dei suoi genitori Elizabeth e Robert Barret. Cathy assieme alla nonna Mary e alla sua infantile zia Clarisse  è costretta ad emigrare negli Usa.
 Dopo la morte della nonna, seguita successivamente da quella della zia, Catherine viene affidata ai Finch una coppia snob e sgarbata che la maltratta in continuazione. La ragazza troverà un po' di sollievo con l'amicizia, che si trasforma successivamente in amore, per il tormentato Logan suo compagno di classe, ragazzo fragile che cela la sua infelicità dietro un facciata allegra e solare. Dopo giorni di idillio, Logan scompare. Catherine dovrà così fronteggiare da sola il bullismo dei suoi compagni di classe. Fra mille peripezie dopo essere scampata ad una violenza di gruppo da parte dei suoi compagni, si ritroverà a fuggire per la campagna, braccata dalla polizia che la considera responsabile della morte dei suoi amici e dei suoi genitori adottivi. Riuscirà a salvarsi?

Un romanzo ispirato a “Cime Tempestose” spesso citato nel libro come romanzo preferito dalla protagonista dove l'autrice ha voluto rappresentare il lato oscuro del mondo dove la vita, la felicità e l'amore vengono minacciati dal denaro e dalla sete di potere.
 
E dopo avervi presentato le tragiche vicende della protagonista (ispira molta solidarietà, non è vero?) passo alla scheda del libro:

 
Dati del libro
Titolo: Cenere sulla Brughiera”
Editore: Arduino Sacco Editore
Autore: Francesca De Angelis
ISBN: 978-88-6951-219-3
Numero pagine: 228
Data di pubblicazione: settembre 2016
Sito editore :www.arduinosaccoeditore.eu (il libro si acquista tramite il sito ma lo si può comprare anche in libreria se lo si ordina XD)


Ed ecco la simpatica intervista che l'autrice mi ha gentilmente rilasciato:

Ciao Francesca e benvenuta nel mio blog! I lettori saranno certamente curiosi di conoscere qualcosa in più su di te. Vuoi dirci quando hai iniziato a scrivere?

Ho iniziato a scrivere a 6 anni (come la mia "fata madrina" J.K Rowling XD.). Lei però è stata più brava di me; il mio racconto era "ispirato" (risate preregistrate) ad un brano tratto dal mio libro di lettura a scuola. Parlava di una bambina che perde il suo cane... e poi lo ritrova...dai, apprezziamo lo sforzo XD.

Che cosa rappresenta la scrittura nella tua vita?
 
La scrittura è tutto o quasi. Ho subito delle perdite importanti da piccola (mia nonna che mi aveva cresciuta è morta quando avevo 9 anni seguita da mia zia...) è stata dura ma il giorno del mio decimo compleanno mi hanno regalato il terzo libro di "Harry Potter". Attraverso esso, ho capito che la scrittura può essere migliore di qualunque altra terapia...era stato così per quella che poi ho sempre identificato come la mia "fata madrina", cioè J.K Rowling e ho pensato che avrebbe potuto funzionare anche per me.

Quali sono i tuoi autori preferiti?

Allora. J.K Rowling sicuramente. Se non fosse stato per "Harry Potter" ora non ci sarebbe "Cenere sulla Brughiera". Le sorelle Bronte a cui mi ispiro e Khaled Hosseini. Ho amato molto i suoi romanzi "Il cacciatore di aquiloni" e "Mille splendidi soli". Ho apprezzato soprattutto quest'ultimo. A liceo, quando tutte le mia amiche erano strafatte (si può dire? XD) di Twilight, io mi ero persa nella storia di amore materno fra Laila e Mariam.

Com'è nata l'idea del tuo romanzo?

E' nata dopo aver letto "Cime Tempestose" e visto il film "Il Corvo". Volevo creare una storia d'amore tragica con un pizzico di denuncia sociale. Per quest'ultimo aspetto, mi sono rifatta un po' al libro "Push, la storia di Precious Jones" di cui ho visto il film. Per l'aspetto fisico di Cathy, la protagonista, mi sono ispirata invece alle fattezze di Chloe Grace Moretz nel film "Carrie lo sguardo di Satana" E' stata, soprattutto, quell'aria da animale braccato che aveva nel film ad affascinarmi e ho cercato di riprenderlo per il personaggio di Catherine.

L'Italia è un paese in cui purtroppo si legge poco. Cosa proporresti per incoraggiare la lettura?

Sì, purtroppo è vero e secondo me ci penalizza moltissimo. La lettura ci aiuta a sviluppare sensibilità, empatia, gentilezza e spirito di iniziativa. Queste qualità stanno scomparendo anche, secondo me, a causa dello sviluppo tecnologico che distoglie le persone da una buona lettura. Per carità, internet è utile in certe circostanze (mi sentirei un po' ipocrita a demonizzarlo, quando il web mi aiuta moltissimo per la promozione del mio libro XD) ma ci allontana dal nostro prossimo. Fossi una mamma incoraggerei mio figlio nella lettura (così come hanno fatto i miei con me) piuttosto che lasciarlo davanti alla tv o ai videogiochi. Inoltre, gli proporrei dei libri con protagonisti bambini o ragazzi che, come lui, frequentano la scuola, fanno sport, hanno problemi con i genitori, con i coetanei ecc. Secondo me, il successo di molti libri sta proprio nel proporci storie che hanno come protagonisti persone come noi, nei quali possiamo indentificarci. E un buon libro, con protagonista una persona con i nostri stessi problemi, ci può aiutare a sentirci meno soli.

Vuoi parlarci dei tuoi progetti per il futuro?

Progetti per il futuro...ho da poco terminato un nuovo romanzo. Questa volta si tratta di un libro destinato ai più piccoli con protagonisti degli animali...anche qui c'è un pizzico (anzi ben più di un pizzico) di denuncia sociale. Speriamo bene!


Biografia dell'autrice



Francesca De Angelis nacque a Roma il 10-04-1991 in una gelida giornata di primavera, l'unica sopravvissuta ad un potenziale parto plurigemellare. Per avere un quadro di quella che fu la sua infanzia, basta guardare uno di quei film anni 30 con protagonista Shirley Temple dove il lieto fine è presto detto. Le sua giornate erano scandite dalla scuola e dai giochi con gli amici sotto l'occhio vigile della nonna, una signora energica e un po' mascolina che le raccontava spesso le storie e le leggende che aveva appreso dal paesino di montagna dov'era cresciuta. Così nutrita da storie su fate, folletti e principesse l'immaginazione della piccola Francesca iniziò ad essere fertile. Un contributo venne anche dalla florida e grassottella zia materna che ogni pomeriggio, aiutata dalla collana dei libri “I Quindici” rendeva ancora più forte il suo desiderio di lettura. C'era un periodo della sera, che Francesca trovava magnifico in cui il buio cadeva sulla casa della nonna, dove ogni angolo poteva celare un mistero od un bizzarro animale. Essa appariva agli occhi della bimba come un castello incantato. Qualche anno dopo il castello incantato arrivò davvero. A nove anni, dopo la morte della nonna, seguita a breve da quella della zia, la depressione iniziò a divagare nel suo corpicino spingendolo a vedere il lato più orribile del mondo. Qualcuno però non voleva vederla soffrire. Il giorno del suo decimo compleanno qualcuno le recapitò un regalo molto speciale che cambiò per sempre la sua vita. Il regalo era il terzo volume della saga di Harry Potter, della scrittrice britannica J.K. Rowling che divenne da allora la sua Fata Madrina cosmica. Quel romanzo le fece capire come la scrittura, il semplice poggiare una penna su un figlio potesse rinvigorire il suo animo in maniera ancora maggiore di quanto potesse fare qualunque medicina. Da ragazzina Francesca prese ad amare la scrittura e usando delle vecchie bambole prese a dar vita ai suoi personaggi. Oggi, che la sua vita è passata per un quarto ha da poco pubblicato il suo primo romanzo “Cenere sulla Brughiera” per la casa editrice Arduino Sacco. E, sebbene il cammino verso la felicità sia ancora lungo e tortuoso, la ragazza continua a scrivere non volendo mai abbandonare l'attività che ama di più e che la salva ogni giorno dal finire nel baratro.

giovedì 9 novembre 2017

Recensione "Senza nessun segreto" di Leylah Attar





Un normale giorno di shopping sta per trasformarsi in un incubo per Skye Sedgewick. A un passo dalla sua macchina nel parcheggio viene rapita e narcotizzata. Poco dopo sembra arrivata la sua fine: lo sconosciuto la costringe a inginocchiarsi e le tiene puntata una pistola alla tempia. Skye aspetta che parta il colpo mentre recita la preghiera che l’aiutava a dormire da bambina, ma riceve solo un fortissimo colpo alla testa che la tramortisce. Al suo risveglio, l’incubo è ancora al suo fianco, ha i lineamenti scolpiti e uno sguardo impenetrabile. Chi è quest’uomo e perché le è così familiare? Questo è solo l’inizio di una storia sconvolgente, una tempesta di emozioni violente e di sentimenti che travolgono il lettore sin dalle prime pagine. Un romanzo d’amore epico, oscuro e indimenticabile.


Una storia d’amore epica
Un successo del passaparola
Bestseller del New York Times e di USA Today

«Una scrittura potente e al tempo stesso raffinata sono gli ingredienti di questo magnifico romanzo.»
«Prosa deliziosa e trama intrigante, questo romanzo mi ha rapita sin dalla prima pagina.»
«Ricco di suspense, avvincente. Una lettura splendida.»


Leylah Attar
È autrice bestseller del «New York Times» e di «USA Today». Scrive storie d’amore turbolente, e nei suoi romanzi non manca mai un colpo di scena finale.


Recensione

Viziata e sofisticata, Skye è la rampolla di una ricca famiglia che vive a San Diego,  ma  proviene dall'America latina, terra di clamorosi contrasti e dolorose disuguaglianze sociali, dominata dai cartelli della droga. La ragazza è nata a Paza del Mar dove ha vissuto la sua infanzia in una villa lussuosa, Casa Paloma, amata e accudita, dopo la prematura scomparsa della madre,  dalla magica tata MaMaLu.


 L'incipit è drammatico: Skye è nelle mani di un uomo che l'ha rapita e sta per ucciderla eppure quella mano assassina si blocca davanti a una preghiera infantile. Chi è veramente lo spietato Damian? Perché non porta a termine il suo piano?
Ben presto il mistero verrà svelato ma sarà solo l'inizio. Un uomo che ha visto la sua infanzia rubata e tradita non conosce misericordia ma solo vendetta e la otterrà nel modo più crudele infierendo sulla sua vittima. Eppure, come si suol dire,  il cuore ha le sue ragioni che la ragione non comprende e l'incontro con Skye riesce a scalfire almeno in parte la cupa determinazione del suo aguzzino.


Confesso che a un certo punto ho odiato Damian, sconvolta dalla violenza del suo comportamento, ed anche Skye mi ha lasciata perplessa, ma l'ho anche amata per la sua profonda umanità  e la costanza con cui cerca di guarire ferite insanabili, soffrendo con lei per le sue perdite. Non posso svelare troppo della trama senza rovinare tutta la suspense, tuttavia voglio aggiungere soltanto una cosa: ho adorato il personaggio di MaMaLu, tutti i bambini dovrebbero avere una persona così nella loro vita.   
 
"Senza nessun segreto" - titolo originale The paper swan che a mio modesto parere è anche più adatto alla storia - è scritto con il POV alternato. L'autrice ha usato la prima persona nei capitoli narrati da Skye, forse per generare una maggiore immedesimazione con le lettrici, la terza persona invece in quelli relativi a Damian e questo aiuta ad avere una panoramica più ampia degli avvenimenti.
La vicenda si dipana fra passato e presente nell'arco temporale di circa una ventina d'anni ma non si avverte nessun distacco, tanto ci si sente immersi e coinvolti nella narrazione.




Una scrittura accattivante, uno stile fortemente evocativo per una storia che ti cattura fin dalle prime righe e non ti lascia più andare.
Emozionante, intenso, coinvolgente, bellissimo, gli aggettivi si sprecano per questo romanzo dove l'amore dei protagonisti dovrà fare i conti con la crudezza della vita.
 Una storia di perdizione ma anche di  redenzione dove la presenza del male è tangibile e sconvolge le vite dei personaggi con forza travolgente. Tutti i  sentimenti umani sono amplificati, anzi raggiungono un livello addirittura esplosivo: odio, amore, vendetta, amicizia, passione, perdono si intrecciano in una spirale che lascia il lettore senza fiato.


Consiglio decisamente la lettura a chi ama le storie d'amore intense e drammatiche, dal grande impatto emotivo. Per la crudezza di alcuni episodi, lo sconsiglio invece alle lettrici più sensibili.  




Se il libro vi ha colpito ecco il sito per l'acquisto su Amazon
dove troverete l'Ebook a soli € 0,99


E voi lo avete già letto? Che ne pensate?

lunedì 6 novembre 2017

Segnalazione "Come un dio immortale" di Maria Teresa Steri




Se vi piacciono i Thriller sovrannaturali, non lasciatevi sfuggire l'ultima opera di Maria Teresa Steri, una storia che promette grandi emozioni!




Titolo: Come un dio immortale

Autore: Maria Teresa Steri

Anno di pubblicazione: 2017

Genere: thriller soprannaturale

Pagine: circa 500.

 

Sinossi

Aggredito in un parco cittadino, Flavio si risveglia nella baracca di una giovane senzatetto, Lyra. Dopo essersi presa cura di lui per tre giorni, la donna lo manda via in modo brusco.

Tornato a casa, per Flavio nulla è più come prima. Il rapporto con la fidanzata va a rotoli, mentre crescono la passione e l'ossessione per la misteriosa Lyra. Indagando, Flavio apprende che a sei anni è scomparsa da casa senza lasciare tracce. Il suo caso però non è l’unico in città. Negli ultimi vent’anni, altre sei persone sono sparite nel nulla, e tutte erano collegate a un noto scrittore dell’occulto.

Convinto che Lyra sia scappata da una setta, Flavio è deciso a liberarla dal suo oscuro passato. Ma quando scopre che dietro la sua storia si cela una verità del tutto diversa, comincia a capire di essere anche lui una pedina di un gioco più grande, iniziato cinquant’anni prima. Un gioco che si fa sempre più pericoloso e che lo costringerà a mettere in dubbio tutto ciò che sa della sua vita e della realtà che lo circonda.

 

Ebook o cartaceo in vendita su:

         Amazon

 

Prezzo ebook:  2,99 €

Prezzo cartaceo: 15,00 €

 

Pagina dedicata al libro sul blog dell'autrice:


 

Biografia autrice

Maria Teresa Steri è nata nel 1969 e cresciuta a Gaeta. Dopo la laurea in Lettere e Filosofia si è trasferita a Roma, dove vive attualmente con il marito. Ha collaborato come giornalista pubblicista nella redazione di quotidiani e riviste per la scrittura di articoli, la revisione di testi e l’impaginazione.

Cura il blog Anima di carta (http://animadicarta.blogspot.it/) dedicato a chi ama scrivere e leggere. Si interessa di scrittura creativa e antroposofia. È un’appassionata di Alfred Hitchcock. I suoi autori di narrativa preferiti sono Ruth Rendell e Boileau-Narcejac.

Ha pubblicato nel 2009 il suo primo romanzo “I Custodi del Destino”, un thriller basato sull’idea della reincarnazione. Nel 2015 è uscito “Bagliori nel buio”, un noir con elementi sovrannaturali. “Come un dio immortale” è il suo terzo romanzo.

 

Estratto del romanzo

Si possono scaricare i primi capitoli in formato pdf da qui:


 

Contatti



Facebook (profilo personale): https://www.facebook.com/mariateresa.steri


venerdì 27 ottobre 2017

"Una finestra sul noir" Antologia di racconti d'autore





Quarantacinque autori italiani di noir - che sono, sono stati o presto saranno pubblicati dalla Frilli – hanno voluto ricordare, in trentanove racconti, il loro editore: Marco. In questa antologia le ‘penne’ sono diverse, ma uguali nel manifestare rispetto e, soprattutto, affetto verso un uomo che, per la fortuna dei lettori, a un certo punto della sua vita ha voluto tentare l’avventura decidendo, in un’Italia che legge poco, di pubblicare libri. In queste pagine gli ‘investigatori seriali’ dei romanzi giallo pantone lo incontrano, coinvolgendolo in inchieste o confidandosi con lui, perché effettivamente così succedeva: chiacchierare con Marco era utilissimo – un abbozzo di trama, personaggi accennati, una città come sfondo – e i suoi consigli aiutavano a definire quanto ancora nebuloso, cosa andava e cosa no. Racconti si diceva, microstorie giallo- noir efficacemente tratteggiate in chiaroscuro a metà strada tra fantasia e realismo,

‘cerchi chiusi’ ma non tanto da non poter essere attraversati con fare deciso da chi sente sue le trame che percorre: Marco, che evidentemente vive, tenendo i suoi autori - e non solo - come prigionieri di un incantesimo. Non per nulla su questa antologia suo figlio Carlo ha detto: “…per me sarà come incontrarlo ancora...”. Il quarantesimo racconto - selezionato da una giuria di esperti presieduta dallo scrittore Valeri Varesi (autore anche della prefazione) e composta da Patrizia Debicke, Manuel Figliolini, Cecilia Lavopa e Cristina Marra – è il vincitore del concorso organizzato dagli amici di Radio Savona Sound a Lui dedicato, mentre i proventi delle vendite del volume saranno devoluti, con gratitudine, all’Associazione Gigi Ghirotti ONLUS.

 

 

VENERDI’ 27 OTTOBRE ore 18 c/o La LIBRERIA FELTRINELLI di Via Ceccardi a Genova, 45 scrittori noir giunti da tutte le parti d’Italia presenteranno il volume di racconti “UNA FINESTRA SUL NOIR” e per l’occasione saranno intervistati dallo scrittore e curatore dell’antologia Armando d’Amaro. PARTE DEI PROVENTI DELLE VENDITE DEL LIBRO SARANNO DEVOLUTI ALL’ASSOCIAZIONE GIGI GHIROTTI ONLUS.
 

 
Gli autori

 

Adriana Albini, A. Alioto e R. Repaci, Rocco Ballacchino, Ivano Barbiero, Alessandro Bastasi, R. Besola, A. Ferrari e F. Gallone, Fabrizio Borgio, Daniele Cambiaso, Roberto Carboni, Diego Collaveri, Dario Crapanzano, Armando d’Amaro, Matteo Di Giulio, Massimo Fagnoni, Ippolito Edmondo Ferrario, Roberto Gandus, Fiorenza Giorgi e Irene Schiavetta, Daniele Grillo e Valeria Valentini, Domenico Ippolito, Achille Maccapani, Vincenzo Maimone, Gino Marchitelli, Maria Masella, Marvin Menini, Alberto Minnella, Roberto Mistretta, Bruno Morchio Ugo Moriano, Roberto Negro, A. Novelli e G. Zarini, Paola Mizar Paini, Alessio Piras, Alessandro Reali, Nicoletta Retteghieri, Massimo Tallone, Simone Togneri, Alberto Tondella, Maria Teresa Valle, Laura Veroni, Maria Bellucci.

 

lunedì 23 ottobre 2017

Visual Novel interattiva "The deadline"



NDE Visual presenta la Demo Gratuita della Visual Novel in cui il lettore... impersona uno scrittore!

 



Immagina di essere uno scrittore che ha appena ultimato il suo primo romanzo: bella vita, eh? Non  quando scopri di doverlo riscrivere completamente, e che hai solo otto giorni di tempo per farlo! Impossibile? Non se puoi godere dell'aiuto... dei tuoi stessi personaggi! Ma sarai in grado di accontentare le loro pretestuose richieste?

 

Nella Visual Novel interattiva The Deadline impersonerai Ramfis,  aspirante scrittore dalla vita un po' incasinata, e avrai l'opportunità (e il compito!) di influenzare la riscrittura del romanzo attraverso le tue scelte. Ma la tua pazienza sarà messa a dura prova dagli stessi personaggi: sei pronto a sopportare le lamentele del pedante Scott, le minacce della terrificante Dee Dee, gli sfottò dello scapestrato Barry e le invettive della pungente Elizabeth?

 

Cos'è una Visual Novel?

In poche parole, si tratta di un contenuto digitale a metà strada tra il romanzo e il videogioco. Basandosi su una sceneggiatura articolata e alternando al testo immagini, suoni e animazioni, una Visual Novel mette "in scena" una storia e garantisce un nuovo livello di coinvolgimento del lettore, grazie anche alla possibilità di influenzare lo sviluppo della storia attraverso la selezione di specifiche opzioni.
The Deadline sfrutta quindi le potenzialità del format per consentire un'esperienza immersiva, coinvolgente e ironica nel mondo dell'editoria.
 
Il Team

NDE Visual è un progetto della casa editrice Nativi Digitali Edizioni, realizzato grazie al sostegno del Progetto IncrediBol, volto a sostenere la crescita del settore culturale e creativo in Emilia-Romagna.

A Marco Frullanti (Coordinamento Team e Marketing) e Annalia Scarafile (Produzione e Grafica) si sono affiancati Velia Alvich, Alessio Filisdeo, Gianluca Malato, Ilaria Pasqua e Maria Scarafile (Scrittura testi), Elisa de Bellis (Revisione testi), Matteo Candita (Programmazione) e Cristiana Leone (Illustrazioni)

 

Come leggerlo

The Deadline è disponibile dal 23 ottobre 2017 nella versione demo gratuita che include l'introduzione e il primo capitolo, mentre la versione completa sarà pubblicata entro la prima metà del 2018. La versione per PC, Mac e Linux si può scaricare dal sito di Nativi Digitali Edizioni: bit.ly/DemoVN, quella per dispositivi Android si trova direttamente sul Play Store di Google.

 

Link e Riferimenti





Contatti: info@natividigitaliedizioni.it